XI KANT KONGRESS, XI Congresso Kantiano Internazionale

Kant and Zeno of Elea: Historical Precedents of the "Sceptical Method"

Giuseppe Micheli

Edificio: Facoltà di Agraria
Sala: sala Locke
Data: 22 maggio 2010 - 14:30
Ultima modifica: 11 aprile 2010

Abstract

Per l’interpretazione kantiana di Zenone in KrV A502/B530-A507/B535 si rinvia solitamente al Fedro platonico (261d); in realtà, le fonti cui Kant attinse sono, da un lato il Brucker (che a sua volta dipende dallo scritto pseudo-aristotelico De Melisso, Xenophane, et Gorgia, 977 b 2-21), dall’altro il Parmenide platonico (135e6-136b1) e il commento di Proclo al passo, riportato dal Gassendi in una sua fortunata storia della logica.