XI KANT KONGRESS, XI Congresso Kantiano Internazionale

Kant e l'Io come soggetto

Luca Forgione

Edificio: Palazzo dei Congressi
Sala: sala Torricelli
Data: 24 maggio 2010 - 14:30
Ultima modifica: 13 aprile 2010

Abstract

Negli ultimi anni alcuni commentatori kantiani hanno evidenziato nel dispositivo autoreferenziale dell’appercezione trascendentale alcune caratteristiche emerse dal dibattito contemporaneo sull’irriducibilità dell’autoascrizione dei pensieri che contengono un riferimento in prima persona, i cosiddetti I-thoughts, accomunando per certi aspetti Kant alla riflessione di Wittgenstein e alla sua analisi filosofico-linguistica della ‘grammatica’ del termine ‘Io’. Questo contributo ripercorre alcune di queste contiguità, fugando ogni meccanico accostamento tra Kant e una lettura elusiva dell’Io penso, proposta ad esempio, mutatis mutandis, da McDowell e Kitcher